r10

Crioelettroforesi

La Crioelettroforesi è una tecnica innovativa che ha grandissima efficacia nella terapia del dolore e serve a veicolare, attraverso la pelle, un farmaco o principi attivi naturali per curare patologie locali, fenomeni infiammatori e traumatici.

Si base sull’azione del freddo nei tessuti, e consiste nell’introduzione e nel trasporto localizzato del farmaco attraverso l’epidermide, proprio come una siringa serve a introdurre il farmaco per via sistemica. Sfrutta una corrente elettrica alternata ad alta frequenza (50-60 volte più potente di quella usata per la ionoforesi).

E’ usata per le patologie della schiena e del collo, problemi articolari, traumi e contusioni, distorsioni. Dà anche eccellenti risultati nell’ambito della medicina dello sport e della medicina estetica.