Rieducazione Motoria

La terapia del movimento (chinesiterapia) mira a ristabilire la normale funzionalità muscolare, miofasciale, articolare e di coordinazione del movimento di uno o più arti e, di conseguenza, di tutto il corpo. Viene effettuata, in genere, inizialmente in maniera passiva e poi attiva-assistita e attiva. E’ indispensabile in caso di interventi chirurgici a carattere ortopedico, sia come preparazione ad esso che, in seguito, come riabilitazione e inoltre è determinante nel trattamento delle patologie a carattere neuro-motorio.

Negli ultimi anni, a causa degli stili di vita sempre più sedentari che causano una perdita di coscienza del proprio corpo (dispercezione corporea) con conseguente perdita di abilità motorie, la rieducazione motoria sta giustamente assumendo, oltre che per scopi terapeutici, un ruolo sempre più importante in campo preventivo e sportivo, oltre che di mantenimento di un perfetto equlibrio fisico-psichico.

r5